COS'E LO SPRECO ALIMENTARE ?

COS'E LO SPRECO ALIMENTARE ?

Cos'è lo spreco alimentare?

Lo spreco alimentare è generalmente definito come qualsiasi alimento destinato al consumo umano che viene perso o gettato lungo tutta la catena alimentare, sia sul campo, nei trasporti, durante la lavorazione, al supermercato, nei ristoranti e alberghi o a casa.

La maggior parte dei rifiuti alimentari che vengono immessi nella spazzatura o nel compostaggio dai cittadini a casa potrebbero essere stati consumati.

I rifiuti alimentari colpiscono tutte le categorie di alimenti. Qui siamo particolarmente interessati a verdura, frutta, scarti di tavola, pane e prodotti da forno, seguiti da latticini e uova.

Perché evitarlo?

Lo spreco alimentare è un problema globale importante. In cifre:

1/3 del cibo prodotto nel mondo viene perso o scartato, equivalente a circa 1,3 miliardi di tonnellate all'anno

Gli alimenti prodotti ma non consumati inutilmente occupano quasi 1,4 miliardi di ettari di terra, che corrisponde alla superficie del Canada e dell'India messi insieme

La produzione di tutto questo cibo perso o lanciato richiede circa 1/4 di tutta l'acqua utilizzata in agricoltura ogni anno

Oltre a causare un uso inadeguato delle nostre risorse, la discarica o l'incenerimento di questi alimenti genera emissioni di gas a effetto serra che contribuiscono al cambiamento climatico.

E non è tutto! Lo spreco alimentare ha anche impatti economici significativi. Uno studio ha stimato che 2,3 milioni di tonnellate di cibo vengono sprecate ogni anno dalle famiglie, una perdita che equivale a 20 miliardi di euro. Ciò significa che una famiglia può sprecare tra 90 e 140 kg di cibo ogni anno, una perdita annuale di circa 1000 euro.

Come evitarlo?

Ecco 6 consigli pratici per aiutarti a evitare sprechi di cibo:

Organizza

Organizza i tuoi pasti in anticipo. Risparmierai tempo e denaro!

Prepara il menu per la settimana in base al cibo che hai nel tuo frigo.

Fatevi una lista della spesa e attenetevi ad essa! Eviterete di comprare cose inutili.

Acquista solo la quantità necessaria per preparare la tua ricetta.

Conserva

Metti gli alimenti meno freschi di fronte per consumarli rapidamente.

Scrivi la data di apertura sul cibo in scatola e la data di cottura sugli avanzi.

Assicurati di conservare e conservare il cibo correttamente. Ad esempio, chiudere bene i contenitori e mantenere il frigorifero tra 0 e 4 gradi.

Nonostante la data "migliore prima" sugli alimenti, alcuni possono essere tranquillamente consumati.

Congela 

Rimanendo? Congelali invece di buttarli via o usarli per il tuo pranzo.

Hai degli avanzi? Molti alimenti possono essere congelati per un uso successivo.

Sapevi che caffè e vino si congelano molto bene? Il caffè ti servirà per i tuoi caffè ghiacciati e vino per preparare le tue salse.

Prepara

I tuoi frutti sono troppo maturi? Preparati un frullato, una crostata, una composta o una marmellata.

Le tue vecchie verdure sembrano meno appetitose? Una zuppa è una soluzione sensata e salutare! Puoi anche congelarlo in porzioni nelle padelle per muffin.

Riutilizza

Riutilizza la tua acqua di cottura nella zuppa o allunga le tue salse. Puoi anche usarlo per innaffiare le tue piante.

Trasforma la tua carcassa di pollo in un delizioso brodo fatto in casa.

Condividi

Non c'è tempo per consumare tutto? Non vuoi mangiarlo? Troppo cibo? Condividi e offri! I tuoi colleghi o vicini ti divertiranno.

Usa la nostra piattaforma ECOSLOWASTING.com! Siamo un sito web con sede a Mentone / Monaco / Nizza (+ l'area circostante) e l'Italia a Ventimille / Bordighera. Limitiamo i rifiuti con le promozioni dell'ultimo minuto su prodotti che raggiungono la data di fine vendita. Questi sconti sono disponibili presso tutte le nostre aziende partner vicine a te. Combattiamo gli sprechi salvandoti dalla spazzatura!

Tutti i commenti

Lascia un commento